Informiamo che i punti vendita della regione Veneto resteranno chiusi domenica 10 e domenica 17 maggio come da ordinanza regionale

HALLOWEEN MAKE-UP: UNO SGUARDO DA PAURA!

Se normalmente facciamo di tutto per mostrare il nostro lato migliore, almeno un giorno all’anno ci piace esagerare fino a diventare belle da paura. Questo è il motivo principale per cui amiamo Halloween!

Il look perfetto per quest’anno prende ispirazione dalle serie tv più in voga e dalle passerelle più stravaganti. Con o senza festeggiamenti in programma, siamo sicure che il must have del nostro trucco sarà la mascherina, perfetta per concentrare tutta l’attenzione sullo sguardo.

Diciamo basta alle classiche maschere del terrore e iniziamo a giocare con il make-up sfoggiando uno stile inaspettato.

Eyeliner extra black e fondotinta full coverage saranno le basi da cui partire, poi via libera a ciglia finte, gel per sopracciglia e ombretti dalle nuance dark. 

  • Per le amanti di uno stile intrigante ed elegante, versione Black Swan, proviamo a disegnare delle ali nere sulla palpebra superiore arrivando fino alle tempie. Aiutiamoci con una matita occhi bianca per disegnare una traccia, poi completiamo il tutto esagerando con dei toni scuri.
  • Chi invece non può fare a meno dell’effetto glam può puntare su un finish shimmer del volto accompagnato da uno smokey eyes metallizzato. Esagerando sulla rima cigliare inferiore si creerà uno sguardo magnetico.
  • Quando il tempo è poco e la manualità non è al massimo, la soluzione è nell’effetto lacrima nostalgica. Basterà ricreare un effetto mascara sciolto e arricchirlo con delle applicazioni scintillanti o con un ombretto argentato. Semplice e d’impatto per chi vuole puntare sul look malinconico da bella e dannata.

Regola chiave per evitare che l’effetto “da paura” prosegua il giorno dopo: prevediamo una detersione impeccabile. Armiamoci di latte detergente e acqua micellare delicata e ricordiamoci di eliminare ogni residuo di make-up prima di andare a dormire.

Via il trucco, via la paura! 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *